SMAU 2011
16 settembre 2011
“La competizione industriale passa dai sistemi di controllo”
3 luglio 2012
Show all


Il sistema di rilevazione e gestione dati di produzione permette di raccogliere i dati di avanzamento della produzione per fornire le informazioni necessarie ai diversi livelli aziendali.

Il sistema è composto da una parte hardware di raccolta dati e un parte software di gestione customizzabile a seconda delle esigenze del cliente.

I principali motivi per adottare questo tipo di soluzione sono:

• Determinare con precisione i costi industriali dei semilavorati e delle fasi di lavorazione
• Monitorare in tempo reale lo stato degli ordini
• Scoprire eventuali sacche di inefficienza per migliorare il processo produttivo
• Ottimizzare l’utilizzo delle risorse (uomini e macchine) in funzione degli ordini pianificati
• Migliorare la gestione della Qualità
• Garantire la tracciabilità dei prodotti

SCHEMA DI ESEMPIO DI RACCOLTA DATI

Autopro Monitor: software grafico di monitoraggio PRODUZIONE in tempo reale

Questo software grafico, che è un componente del sistema Autopro predisposto per Windows, permette di visualizzare in forma grafica sofisticata la reale topografia dei reparti di fabbrica, evidenziando la produzione in corso, le transazioni eseguite, i blocchi, gli attrezzaggi, e tutte le operazioni ritenute rilevanti dall’utente.

Tramite colori diversi vengono evidenziati gli stati critici e quelli ordinari di produzione; un dettaglio cronologico delle operazioni eseguite su ogni punto di rilevamento é disponibile aggiornato in tempo reale.

Questo strumento rappresenta l’ideale complemento per il management aziendale, che su un terminale connesso in rete può controllare in modo elegante ed immediato l’andamento della produzione, e anche per i responsabili di reparto, che possono ricevere immediatamente eventuali segnalazioni di anomalie in corso.


RISULTATI OTTENIBILI DALLA GESTIONE
DELL’AVANZAMENTO PRODUZIONE

Articoli e Distinta Base

• Gestione di varie tipologie di Articoli
• Gestione informazioni per calcolo fabbisogni
• Memorizzazione storica dei costi per articolo distinti per elemento di costi
• Semplice modalità di costruzione distinte
• Numerose informazioni per massima definizione coefficienti di utilizzo
• Possibilità di utilizzo Articoli e Distinte generiche o alternative
• Generazione assistita di codifiche e descrizioni mediante gestione varianti
• Gestione Lotti e Matricole con annessa rintracciabilità

Cicli di Lavorazione

• Gestione e definizione delle risorse a disposizione
• Compilazione di articolati Cicli di lavorazione
• Memorizzazione informazioni dettagliate per ogni fase di lavorazione
• Possibilità di definizione di fasi Esterne di lavorazione
• Indicazioni precise di tempi e costi previsti di lavorazione
• Possibilità di utilizzo di cicli generici e definizione di cicli e fasi alternative

Gestione Avanzamento

• Possibilità di avanzamento fasi di lavorazioni interne mediante Raccolta Dati
• Gestione attività di fabbrica con dettaglio di informazioni a livello di singolo operatore e/o macchina
• Possibilità di implementare soluzioni paperless mediante risposte on-line
• Collegamento diretto a macchinari mediante utilizzo digital input

Conto Lavorazione

• Generazione assistita dei documenti di invio in conto lavoro e dei relativi ricevimenti
• Invio e ricevimento di articoli e di singole fasi di lavorazione con movimentazione automatica dei magazzini
• Costante aggiornamento della situazione dei depositi dei fornitori, dettagliata indicazione dei ritardi
• Avanzamento automatico delle fasi di lavorazioni associate
• Possibilità di utilizzo di un listino dettagliato per tipo lavorazione, periodi di validità e quantità in lavorazione
• Utilizzo di molteplici unità di misura per ottimizzare le procedure di conversione
• Massima flessibilità per adattarsi ad ogni particolare condizione

Monitoraggio e Consultazione

• Sistemi di navigazione e consultazione dei dati
• Possibilità di monitorare la situazione d’officina, verificandone costantemente l’impiego delle risorse e la situazione d’avanzamento lavori

MRP – Calcolo Fabbisogni

• Procedura di calcolo dei fabbisogni che, alimentata dagli ordini clienti effettivi e previsionali, consente il lancio in produzione di tutti gli articoli da realizzare e la generazione di richieste di acquisto per articoli commerciali, mediante logiche di tipo MRP
• Possibilità di elaborazione di un singolo ordine cliente o di tutti
• Possibilità di generazione ordini a fornitore partendo dalle richieste interne, con ausilio di articolati listini di acquisto

CRP – Schedulazione

• Predisposizione dei dati di carico suddivisi per singole risorse, ordinati mediante logiche di pianificazione
• Esportazione dei dati raggruppati per commesse ed ordini di produzione

Gestione Qualità

• Definizione di cicli di controllo da effettuare in fase di accettazione merce da ordine a fornitore e da rientro da conto lavorazione
• Definizione di cicli di autocontrollo per fasi interne di lavorazione
• Memorizzazione degli esiti dei controlli con possibilità di apertura non conformita
• Gestione valutazione fornitore con possibilità di aggiornamento pilotato della stessa
• Possibilità di produrre certificati di conformità e statistiche analitiche dai dati raccolti

Comments are closed.