Profilo Aziendale
1 gennaio 2011
Software Rilevazione Presenze
2 marzo 2011
Show all

Come è composto il sistema ?

• Da terminali installati nei varchi di transito, nei reparti di produzione, in mensa, dotati di lettori di badges (RFID, magnetici, multistandard, ecc.), scanner, I/O digitali e collegamenti a macchine;
• Da eventuali terminali mobili per magazzini, carrelli, ecc.;
• Da eventuali terminali con lettori biometrici per verifica dell’identità personale;
• Dalla connessione tra terminali e PC AutoPro di raccolta dati (via Ethernet, wireless, network, modem, GSM/GPRS, ecc.)
• Dal software AutoPro di trasmissione bidirezionale con smistamento automatico dei dati alle applicazioni gestionali in tempo reale;
• Dai vari software gestionali alimentati ( produzione, presenze, sicurezza, allarmi, controllo accessi, mensa, tracciamento, controllo flussi, ecc.)

A chi risulta utile il sistema ?

• Alle Aziende che intendono dotarsi di un sistema con il massimo grado di integrazione possibile su tutte le funzioni di raccolta e controllo dati, in tempo reale e/o in modalità differita.
• Alle Aziende che vogliano unificare ed integrare tutti i supporti trasmissivi della raccolta dati, sfruttando nel modo ottimale le connessioni già esistenti (Ethernet, wireless, modem, network, reti fonia/dati, fibre ottiche), evitando parallelismi e stesure multiple di cablaggi.

Come si presenta il sistema agli utilizzatori (dipendenti, personale, ecc.) ?

• Ogni persona é dotata di un mezzo identificativo elettronico personale.
• Sono utilizzabili vari mezzi identificativi : badge RFID, magnetici, multistandard, barcode, carte a microchip, TAG attivi a distanza, lettori biometrici, ecc.
• I terminali lettori sono installati in postazioni opportune (ingressi, reparti, mensa, parcheggi, punti di transito e varchi da controllare, macchine operatrici, isole di produzione, ecc.)
• Le persone dovranno identificarsi avvicinandosi ad uno dei terminali, usando il mezzo identificativo in dotazione, nei momenti opportuni.
• Alcuni possibili momenti di identificazione sono:
Entrata /uscita dal lavoro;
Inizio e/o fine commessa/ordine di produzione;
Sospensione/ripresa commessa ordine di produzione;
Ingresso ed uscita da un’area riservata (parcheggio,CED,zone protette, ecc.)
Cambio reparto, centro di costo;
Prenotazione e/o consumazione mensa
• L’identificazione sul terminale è semplice e rapida.
• Il terminale è dotato di uno o più lettori, di una tastiera colorata e ben visibile, di un display ad elevato contrasto, di segnalatori acustici e luminosi; le funzionalità sono studiate nei dettagli per facilitare ogni operazione.

Quale è l’architettura software del sistema ?

• I terminali sono connessi ad un PC di acquisizione, su cui gira il software AutoPro di comunicazione bidirezionale e diagnostica.
• La connessione dei terminali al PC può avvenire tramite vari tipi di supporti (reti Ethernet, wireless, modem, network, GSM/GPRS, RS232, RS485, ecc.) contemporaneamente.
• Il software AutoPro, per ogni transazione ricevuta, estrae e smista i dati utili scrivendoli nel database applicativo del server di destinazione (es. presenze, produzione, sicurezza, mensa, ecc.)
• Il server dati di ciascun applicativo software risulta quindi già alimentato dal software AutoPro.
• Gli utenti Client dei vari software “vedono” i dati arrivare in tempo reale nei rispettivi database.
• Il sistema può funzionare in modalità “batch” o “fuori linea”. In questo particolare caso i dati seguono lo stesso percorso, ma l’alimentazione dei database risulterà periodica invece che continuativa.

[…per maggiori informazioni clicca qui!]

Comments are closed.